Camera del Lavoro Territoriale della provincia di Fermo
  • Incontro pubblico

    Lunedì 28 Ottobre 2019 15:52
  • Assemblea Generale 24 Ottobre 2019

    Venerdì 18 Ottobre 2019 10:35
  • Comunicato Stampa Ex Stazione Santa Lucia

    Venerdì 18 Ottobre 2019 10:15
  • Assemblea pubblica a Fermo

    Venerdì 24 Maggio 2019 16:34
  • Assemblea pubblica a Porto Sant'Elpidio

    Venerdì 24 Maggio 2019 16:33
  • Assemblea pubblica a Montegranaro

    Venerdì 24 Maggio 2019 16:31
  • Assemblea pubblica ad Amandola

    Venerdì 24 Maggio 2019 16:29
  • Assemblea pubblica a Montegiorgio

    Venerdì 24 Maggio 2019 16:27
  • Manifestazione regionale: Salute, Diritti, Lavoro, Sviuppo. Le Marche che vogliamo

    Martedì 09 Aprile 2019 09:52
  • Assemblea pubblica ad Amandola

    Martedì 09 Aprile 2019 09:28
CS Poste Italiane: una strategia contro il lavoro, l’efficienza e per il depauperamento del Territorio PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 25 Settembre 2018 08:00

Poste Italiane: una strategia contro il lavoro, l’efficienza e per il depauperamento del Territorio

Dopo il crollo del ponte di Genova si è aperto il dibattito sulle virtù o i difetti delle aziende di servizi private e pubbliche. Tant’è che il ministro delle infrastrutture, insieme con altri colleghi, asserisce un giorno sì e l’altro pure che la ricostruzione del ponte dovrà farla un’azienda pubblica (Fincantieri) e non Autostrade SpA che è privata ed è, oltretutto, responsabile, secondo loro, del crollo del ponte.

Noi potremmo essere anche d’accordo sul fatto che in alcuni settori strategici e a scarsa concorrenza lo Stato debba essere più presente. Nel settore dei servizi vivono e vegetano imprese “parassite” e monopoliste, completamente deresponsabilizzate rispetto agli obblighi dovuti a utenza e cittadini. Guardiamo le condizioni delle Autostrade e alla crescita smisurata delle tariffe rispetto al tasso d’inflazione.

Per veder meglio funzionare le cose, il requisito “pubblico” può essere necessario ma non è sicuramente sufficiente. Quest’affermazione non è determinata solo da teorie pubblicistiche, ma anche dall’esperienza di questi anni.

Se è vero che il ministro può controllare meglio l’operato di una partecipata/controllata, perché non volta il suo sguardo sull’operato di Poste Italiane SpA? Ad esempio, la riduzione di personale e la disorganizzazione attuata hanno la conseguenza di violare il diritto dei cittadini, e in generale dell’utenza, di ricevere le comunicazioni e le spedizioni a loro indirizzate. Inoltre, quando ciò accade, avviene con ritardi decisivi per la vita delle persone e delle aziende. Insomma, il servizio dei recapiti è in gran sofferenza e ci piacerebbe sapere se Governo e Azienda intendano fare qualcosa.

Ma il “delitto” più efferato è la riduzione dei servizi postali e del lavoro nelle zone terremotate!

Tutta la comunità nazionale ha annunciato uno sforzo straordinario per realizzare la ricostruzione e far ripartire lo sviluppo nelle aree colpite dal sisma. Governo, Regioni, Amministrazioni, Enti, Associazioni, cittadini; questi, al lordo delle varie problematiche e inefficienze soprattutto relative alla burocrazia, alle risorse e, a volte, all’incapacità di qualche papavero incaricato, stanno attuando un atteggiamento di solidarietà e fattività per tentare di raggiungere il risultato di non vedere ulteriormente spopolata la zona indicata.

Invece, Poste Italiane SpA fa esattamente e tranquillamente il contrario. Dall’alto del suo interesse finanziario, della sua arroganza, e in contraddizione con il ministro di riferimento (Toninelli) che pare girarsi dall’altra parte, impoverisce i servizi postali nelle aree montane (Amandola, Comunanza, Sarnano, ecc.) e taglia il lavoro, smentendo l’impegno collettivo a fare di tutto per potenziare e qualificare i servizi, a partire da quelli pubblici, per favorire il permanere delle residenze e determinare le condizioni per un nuovo sviluppo.

Per la controllata Poste SpA non rischiamo, per fortuna, nessun crollo di ponte e vittime umane. Ciononostante, appare più che doveroso da parte del governo intervenire per evitare danni non facilmente rimarginabili e far si che Poste SpA sia al servizio del territorio, delle persone in carne ed ossa e non esclusivamente degli azionisti e della finanza.

 

Fermo lì, 12 settembre 2018

 

Il Segretario generale

Maurizio Di Cosmo

 
Elenco assemblee Filctem PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 03 Settembre 2018 10:06

Partecipa all'assemblea congressuale della FILCTEM-CGIL.

Clicca sul link in allegato per sapere dove e quando.

ti aspettiamo!

 

https://youtu.be/T6kgIxpqpJQ

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Settembre 2018 10:08
 
Proposte di lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 03 Settembre 2018 07:05

Qualifica

ADDETTA ACCETTAZIONE SCOMMESSE

Soggetto

SCOMMESSE SPORTIVE

Comune

PORTO SANT'ELPIDIO FM

Data scadenza

01-09-2018

Riferimento

309374

Descrizione

DIPLOMA
CONOSCENZA LINGUA INGLESE

Contatti

TIROCINIO

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Settembre 2018 07:28
 
Concorsi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 06 Agosto 2018 12:53

CONCORSI ATTIVI PROVINCIA FERMO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO E PARZIALE 50% (18 ORE SETTIMANALI) CON PROFILO PROFESSIONALE DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO – CATEGORIA C – AREA AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI – SERVIZIO AFFARI DEMOGRAFICI

SCADENZA 16/08/2018

Per info-http://www.provincia.fermo.it/bandi/bando-di-concorso-pubblico-per-titoli-ed-esami-per-la-copertura-di-n-1-posto-a-tempo-indeterminato-e-parziale-50-18-ore-settimanali-con-profilo-professionale-di-istruttore-amministrativo-categoria-c-a

 

Tipologia

Concorso

Tipologia Contratto

Assunzione

Posti

1

Fonte:

Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 57 del 20-07-2018

Sintesi:

COMUNE DI MONTEGRANARO Concorso (Scad. 19 agosto 2018) Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di assistente sociale, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, con riserva ai soggetti in possesso ...

Ente:

COMUNE DI MONTEGRANARO

Regione:

MARCHE

Provincia:

FERMO

Comune:

MONTEGRANARO

Data di pubblicazione

22-07-2018

Data Scadenza bando

19-08-2018

Per info:https://www.concorsi.it/scheda/186662-concorso-pubblico--per-esami--per-la-copertura-di-un-posto-di-assistente-sociale--categoria-d--a-tempo-pieno-ed-indeterminato--con-riserva-ai-soggetti-in-possesso-dei-requisiti-indicati-per-la-stabilizzazione-di-personale--ai-sensi-dellarticolo-20--comma-2--del-decreto-legislativo-n-75-2017.h

 
Proposte di lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 06 Agosto 2018 12:51

- Addetto/a vendita tecnica di piante e fiori (vivaista). Si richiede esperienza in serre o giardini, buona conoscenza delle specie e delle varietà botaniche e delle tecniche di impianto/trapianto delle piante. Si richiede disponibilità a lavorare anche nel finesettimana. Sede di lavoro: Civitanova Marche

- Modellista suole. Si richiede esperienza nella mansione, capacità di sviluppare modelli con CAD 2D - 3D e di saper utilizzare i macchinari di produzione. Sede di lavoro: Monte San Giusto

- Agente plurimandatario per azienda vitivinicola con esperienza nella mansione

- Suolatore con pluriennale esperienza nella calzatura da donna. Si occuperà di attaccare le suole, cardare, segnare e applicare tacchi. Sede di lavoro: Corridonia

- Manutentore elettromeccanico con esperienza nella mansione. Sede di lavoro: Marina di Altidona

- Addetto/a al finissaggio con esperienza nella pulitura e nella pomata. Sede di lavoro: Porto Sant'elpidio

- Addetto/a al finissaggio phono e spianatura. Sede di lavoro: Porto Sant'elpidio.

Per informazioni rivolgersi all'agenzia ALI SPA: Via Martiri di Belfiore, 100 62012 Civitanova Marche TEL. 0733-773274 FAX. 0733-816963 e-MAIL: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Aperti al pubblico martedì e giovedì dalle 14:30 alle 17:30 mercoledì pomeriggio su appuntamento

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 83
Domenica, 17. Novembre 2019

Design by: LernVid.com